Leggere all'aperto

Il 12 maggio, presso la sede della DGBID(Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali e il Diritto d’Autore), Rossana Rummo, direttore generale DGBID, e Gaetano Blandini, direttore generale SIAE, hanno sottoscritto il Protocollo d’intesa in materia di «recitazione di opere letterarie effettuata, senza scopo di lucro, all’interno di musei, archivi e biblioteche pubblici ai fini esclusivi di promozione culturale e di valorizzazione delle opere stesse». Presenziavano anche rappresentanti dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e delle associazioni di categoria AIE (Associazione Italiana Editori), AIB(Associazione Italiana Biblioteche), FUIS(Federazione Unitaria Italiana Scrittori).

L’accordo è il risultato di una serie di incontri durante i quali sono state poste al vaglio anche le opinioni di tutte le associazioni coinvolte e ha lo scopo di dare attuazione alla Legge 7 ottobre 2013 n.112, volta al sostegno e alla promozione della lettura e del libro. Ampio spazio viene dato nel Protocollo d’intesa alla specifica che tale accordo ha validità esclusivamente per i locali e le istituzioni pubbliche e che le iniziative debbano essere assolutamente prive di lucro, come di sponsorizzazioni e pubblicità.

musei, gli archivi e le biblioteche che acconsentiranno a ospitare le manifestazioni definite dal Protocollo d’intesa, fortemente voluto dal MIBACT in quanto rispondente alle indicazioni del decreto “Valore Cultura, dovranno periodicamente fornire alla SIAE una autocertificazione una tantum, nella quale garantiscono di rispettare tutti i punti dell’accordo:

  • luogo pubblico.
  • modalità senza scopo di lucro.
  • finalità valorizzazione della cultura.

Il Protocollo d’intesa per la promozione della lettura in spazi pubblici, fortemente voluto dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, ha validità di 3 anni.

http://www.sulromanzo.it/blog/mibact-e-siae-protocollo-d-intesa-a-sostegno-della-lettura-in-spazi-pubblici

 

© 2014, Irma Loredana Galgano. Ai sensi della legge 633/41 è vietata la riproduzione totale e/o parziale dei testi contenuti in questo sito salvo ne vengano espressamente indicate la fonte irmaloredanagalgano.it) e l’autrice (Irma Loredana Galgano).

Condividi