001372acd0b5126b37bd01

In assoluta controtendenza rispetto al mercato editoriale globale le librerie del gruppo Eslite a Taiwan cominciano a riempirsi sempre più di clienti. L’accattivante innovazione che ha generato questo trend positivo è l’idea di trasformare una statica e barbosa libreria in nightclub letterario aperto 24 ore al giorno.

L’esperimento, che sembra essere perfettamente riuscito, è partito daglistore nel centro di Taipei. Qui, giovani e adulti siedono fianco a fianco su piccoli gradini o intorno ai tavoli da lettura, profondamente immersi nel mondo letterario. Alcune volte viene diffuso nell’ambiente un rilassante sottofondo di musica classica.

Wann Hsuan Chang, un insegnante cui è stato chiesto perché si reca in libreria di notte ha risposto ai microfoni della CNN che «le persone a Taipei fanno un sacco di cose di notte: vanno al supermercato, a fare shopping o alnightclub…  io leggo».

Il Gruppo Eslite ha aperto la sua prima libreria a Taipei nel 1989 e oggi, 25 anni dopo, ne possiede ben 42 in Taiwan, una a Hong Kong e i piani aziendali prevedono e sperano in una massiccia espansione in Cina. Tutto questo proprio mentre nel vecchio continente e in America le librerie, come le stesse case editrici, faticano anche solo a rimanere aperte.

Gli store principali della Eslite sono molto ampi, a più piani e racchiudono, oltre ai locali per i libri e la lettura, anche spazi dedicati alla moda, al design, ai casalinghi, nonché dei caffè e dei ristoranti. I clienti affermano che sono «posti cool come Soho a New York», diventati addirittura meta dei turisti in visita sull’isola. Molta clientela inoltre proviene dalla vicina Cina e vi si reca con lo scopo precipuo di leggere quei libri che nel proprio Paese sono censurati, parliamo di una media di uno su quattro. All’inizio di quest’anno la Eslite ha smesso di vendere libri sensibili sul Tibet e sui diritti umani, forse per evitare di inimicarsi le autorità cinesi in vista delle nuove aperture di Shangai e Suzhou.

Il successo dei nightclub letterari della Eslite sembra comunque essere legato all’orario di apertura continuato, in quanto la libreria riceve molti più clienti a tarda notte che di giorno, e alla lettura libera. «Adoro questo posto, vengo qui ogni fine settimana» afferma un poliziotto trentenne.

http://luciogiordano.wordpress.com/2014/12/16/taiwan-nightclub-letterari-contro-la-crisi-editoriale/

eslite-dunnan

© 2014, Irma Loredana Galgano. Ai sensi della legge 633/41 è vietata la riproduzione totale e/o parziale dei testi contenuti in questo sito salvo ne vengano espressamente indicate la fonte irmaloredanagalgano.it) e l’autrice (Irma Loredana Galgano).

Condividi