Surabaya Air Asia Plane Missing

Alle 7:55 ora locale (l’1:55 in Italia) un airbus della compagnia low-cost AirAsia con 162 persone, 155 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio, a bordo è sparito dai radar mentre sorvolava i cieli tra Surabaya e Singapore. Dalla lista delle nazionalità pubblicata online dalla stessa compagnia aerea non erano presenti cittadini italiani.

Secondo quanto dichiarato dal presidente dell’Airnav, l’autorità per l’aviazione civile indonesiana, il volo QZ8501 è sparito dai radar 40 minuti dopo il decollo mentre effettuava una manovra di ascesa per evitare una nuvola minacciosa. Dall’AirAsia hanno fatto sapere che il pilota dell’Airbus aveva chiesto di poter effettuare una ‘deviazione’ della rotta proprio a causa delle cattive condizioni meteo.

Con l’arrivo del buio le ricerche sono state interrotte. Il ministro dei trasporti di Singapore, al momento della sospensione, ha dichiarato che «non è stata trovata alcuna traccia dell’aereo».

Mentre i parenti dei passeggeri, tra cui 16 bambini e 1 neonato, che si trovavano a bordo dell’aereo scomparso sono stati accolti in una saletta a loro riservata nell’aeroporto di Changi a Singapore, il proprietario della compagnia aerea, tramite i social network, si sfoga riferendosi all’accaduto come al suo peggior incubo «this is my worse nightmare».

20141228_86965_0

I parenti dei passeggeri a bordo del volo scomparso stanno vivendo ore di grande angoscia

© 2014 – 2017, Irma Loredana Galgano. Ai sensi della legge 633/41 è vietata la riproduzione totale e/o parziale dei testi contenuti in questo sito salvo ne vengano espressamente indicate la fonte irmaloredanagalgano.it) e l’autrice (Irma Loredana Galgano).

Condividi