Made in Italy, Varsavia

La Camera di Commercio e Industria Italo-Polacca, in collaborazione con MT Polska MT Targi e con il patrocinio di Unioncamere, organizza la prima edizione di MADE IN ITALY, matching point dedicato esclusivamente ad aziende italiane qualificate. La mostra si terrà a Varsavia, in Polonia, il 29-30-31 maggio 2014 e sarà suddivisa in 6 principali aree incontri, ciascuna con un numero definito di aziende:

  • Food&Wine(50 aziende).
  • Furniture (30 aziende).
  • Clothes (30 aziende).
  • Mechanics (30 aziende).
  • Tourism (50 aziende).
  • Services/Franchising (30 aziende).

L’Italia gode di un’ottima considerazione nel pensiero collettivo polacco e, a livello commercialesi colloca al 4-5° posto. Gli elementi identificativi si sintetizzano nella cultura alimentare e artistica, nelle produzioni artigianali e nelle attrazioni turistiche, tutte comunemente indicate come Italian Lifestyle. Ragion per cui l’obiettivo che si pone la mostra MADE IN ITALY è quello di promuovere incontri, presentazioni e negoziazioni tra imprenditori italiani e potenziali partner polacchi. Il fine ultimo che si propongono gli organizzatori è il supporto all’incremento della penetrazione della piccola e media industria del made in italy nel mercato polacco.

La manifestazione MADE IN ITALY avrà luogo presso il Trade Fair and Congress Centre di Varsavia, il più moderno complesso polifunzionale polacco, che si estende su un’area complessiva di 15 200 mq. Presso la sede di Milano della Camera inoltre si trova la segreteria organizzativa dell’iniziativa fortemente voluta da italpolchamber poiché perfettamente in linea con la sua mission: contribuire allo sviluppo dell’interscambio economico e culturale fra Italia e Polonia.

La prima edizione di MADE IN ITALY sarà articolata in una due giorni di meeting pre-organizzati (giovedì 29 e venerdì 30) e una giornata dedicata alla diffusione al grande pubblico dell’immagine e delle eccellenze italiane (sabato 31), per cui è ancora in fase di verifica la possibilità della vendita diretta dei prodotti in mostra. Il Presidente della Camera di Commercio e Industria Italo-Polacca, Lorenzo di Meo, ha dichiarato che particolare rilievo sarà dato al settore del food&wine, con una serie di workshop, meeting e cooking showLa Polonia è l’unico Paese, fra quelli comunitari, che ha un continuo trend in crescita, sia per i consumi interni sia per gli investimenti. Visto il periodo di difficoltà attraversato dalle aziende italiane è stato quindi ritenuto necessario creare opportunità di incontro internazionale e favorire l’interscambio economico tra Italia e Polonia nella speranza che i dati polacchi influenzino positivamente quelli italiani.

http://www.sulromanzo.it/blog/il-made-in-italy-in-fiera-a-varsavia

© 2014, Irma Loredana Galgano. Ai sensi della legge 633/41 è vietata la riproduzione totale e/o parziale dei testi contenuti in questo sito salvo ne vengano espressamente indicate la fonte irmaloredanagalgano.it) e l’autrice (Irma Loredana Galgano).

Condividi